Tanta neve a New York, annullati 3000 voli e scuole e uffici chiusi

Posted by

La super tempesta di neve Niko si sta spostando verso nord, in direzione del Massachusetts e su Boston. Proprio nel Massachusetts il vento ha superato i 100 km/h con interruzioni di corrente e danni ai tetti delle abitazioni. Su Boston, invece, sono caduti oltre 30 cm di neve costringendo alla chiusura delle scuole e degli uffici. 

Nella notte di mercoledì su giovedì la Grande Mela ha visto tramutarsi rapidamente la pioggia in neve, con accumuli che hanno raggiunto i 20 cm ad esempio su Central Park. I Governatori di quattro stati – New York, New Jersey, Massachusetts e Pennsylvania – hanno invitato la popolazione a rimanere quanto più possibile in casa.

Non è ancora stato fatto un bilancio dei danni, ma si teme possano essere ingenti visto che l’area interessata conta oltre 50 milioni di abitanti. Anche se è vero che i newyorkesi sono abituati ai repentini cambiamenti meteo climatici, va detto che si è passati dalla mite primavera (con massime di circa 16°C) al pieno gelido inverno (giovedì -8°C). A causa del cosiddetto “windchill” la temperatura percepita raggiungeva picchi di -20 gradi°C. (Meteo Giornale)