25 Luglio 2021

BACHECA

SCRIVI O SEGNALA UN ARTICOLO INSERENDO IL LINK

 
 
 
 
 
 
 
I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
Ci riserviamo il diritto di eliminare messaggi non consoni.
2 messaggi.
admin admin pubblicato il 8 Luglio 2021 alle 3:01
Laurent Simons, bambino prodigio belga già noto da anni per il suo quoziente intellettivo altissimo (145, il massimo), sì è laureato a 11 anni in fisica all'Università di Anversa. Secondo diversi media locali, il giovanissimo laureato ha completato gli studi in un anno soltanto. Il bimbo era già vicino alla laurea qualche anno fa, a Eindhoven, in Olanda, ma non ha completato il percorso di studi dopo un disaccordo con l'università. In questi giorni ha invece completato con successo i suoi studi ad Anversa, ottenendo anche il massimo riconoscimento.
Laurent Simons, bambino prodigio belga già noto da anni per il suo quoziente intellettivo altissimo (145, il massimo), sì è laureato a 11 anni in fisica all'Università di Anversa. Secondo diversi media locali, il giovanissimo laureato ha completato gli studi in un anno soltanto. Il bimbo era già vicino alla laurea qualche anno fa, a Eindhoven, in Olanda, ma non ha completato il percorso di studi dopo un disaccordo con l'università. In questi giorni ha invece completato con successo i suoi studi ad Anversa, ottenendo anche il massimo riconoscimento.
admin admin pubblicato il 8 Luglio 2021 alle 2:58
COVID-19 - Sono 1.010 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Martedì 6 luglio erano stati 907. Sono invece 14 le vittime in un giorno, mentre martedì erano state 24. La soglia dei mille contagi giornalieri non veniva raggiunta dal 19 giugno. I casi in Italia dall'inizio dell'epidemia sono 4.265.714, i morti 127.718. I dimessi ed i guariti sono invece 4.096.156, con un incremento di 1.735 rispetto a martedì, mentre gli attualmente positivi scendono a 41.840, in calo di 739 nelle ultime 24 ore.
COVID-19 - Sono 1.010 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Martedì 6 luglio erano stati 907. Sono invece 14 le vittime in un giorno, mentre martedì erano state 24. La soglia dei mille contagi giornalieri non veniva raggiunta dal 19 giugno. I casi in Italia dall'inizio dell'epidemia sono 4.265.714, i morti 127.718. I dimessi ed i guariti sono invece 4.096.156, con un incremento di 1.735 rispetto a martedì, mentre gli attualmente positivi scendono a 41.840, in calo di 739 nelle ultime 24 ore.

Hits: 2367