Torna la bufala di Facebook a pagamento, 5,99 euro

Posted by

 

Ancora una volta: come nel 2013, come era accaduto per il fu “buonanima” Messenger di Msn e via così. Ancora una bufala che viene condivisa da profili e profili: Facebook diventa a pagamento, il prezzo di adesione sarà di 5,99 euro… ma non finisce qui.  I 5,99 euro servono a entrare e mantenere l’abbonamento “gold”: in questo modo il vostro account avrà ancora lo status di account privato: se non si paga tutte le informazioni saranno pubbliche, anche i post ormai cancellate, anche le foto che negli anni avete deciso di cancellare o rendere private. Messaggi in cui inveite contro questo o quello nella rabbia, poi cancellati una volta ritornati alla calma, foto con la ex con cui è finita a stracci volanti…tutto pubblico.

C’è una scappatoia: copincollare il messaggio con l’allarme sulla bacheca. In questo modo l’abbonamento sarebbe offerto gratuitamente (strategia di marketing più che discutibile peraltro) e lo “sputtanamento” sarebbe evitato.

Via la corsa al control v – control c, bacheche invase dal messaggio e dalle condivisioni di quella che…ovviamente e molto semplicemente è una panzana come gli zingari che rubano case e bambini, come i pagliacci rapitori e compagnia bella. Insomma: ancora una volta la rete fa indigestione… di bufala. (Fonte: Ottopagine.it)