Il 18 settembre 1851, prime pubblicazioni del “The New York Times”

Posted by

Il 18 settembre 1851 cominciano le pubblicazioni del New York Times — spesso abbreviato in N.Y. Times — è un quotidiano statunitense fondato a New York da Henry Jarvis Raymond e George Jones. Il suo editore è la New York Times Company, che pubblica anche il Boston Globe e l’edizione internazionale del Times, l’International New York Times — in precedenza International Herald Tribune — edito a Parigi, in Francia; presidente della casa editrice è Arthur Ochs Sulzberger, Jr., erede di una famiglia che detiene il possesso del quotidiano dal 1896. La sua tiratura cartacea giornaliera è, a marzo 2013, di 731 395 copie, cui se ne aggiungono 1 133 923 digitali per una diffusione complessiva di 1 865 318.
Il N.Y. Times è il primo quotidiano newyorkese i cui uffici si insediarono in uno stabile costruito appositamente. Nel 1904, infatti, la testata si trasferì in un edificio di proprietà ubicato in un’area all’epoca chiamata Long Acre Square e oggi Times Square, una delle piazze più celebri di New York. Dal 2007 la sede è anche nella Ottava Strada, sempre a Manhattan. Il motto del New York Times è All the News That’s Fit to Print (traducibile in Tutte le notizie che valga la pena stampare), riadattato in All The News That’s Fit to Click (Tutte le notizie su cui valga la pena cliccare) per l’edizione digitale.