Il limone e le sue proprietà, un toccasana per la salute

Posted by

[GARD align=”center”]Le proprietà del limone nella cultura ormai di massa risiederebbero nel suo alto contenuto di vitamina C. 100 g di frutto fresco, contengono circa 38, mg di vitamina C. Vediamo ora nel dettaglio la composizione chimica del limone: 1,1 % di proteine, 0,3 % di grassi, 2,8 % di fibre alimentari, carboidrati, 2,4 % di zuccheri, 92 % circa di acqua e lo 0,2 % di ceneri. Gli zuccheri si dividono in saccarosio, destrosio e fruttosio. Il limone contiene i seguenti minerali: calcio, fosforo, ferro, sodio, potassio, manganese, rame, magnesio e zinco. Queste le vitamine: vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, vitamina E e la vitamina J. Contiene inoltre flavonoidi e sostanze con proprietà antiossidanti come il beta-carotene, la beta-criptoxantina, luteina e zeaxantina.

Depurativo
Il limone ha proprietà depurative disintossicanti dell’organismo e la sua assunzione regolare, preferibilmente al mattino quando si è ancora digiuni, aiuta a regolarizzare l’intestino, e combatte addirittura la cellulite.

Antitumorale
Una sostanza contenuta nel limone, il limonene, ultimamente è diventata famosa, in quanto, secondo recenti studi americani, se assunta regolarmente, avrebbe proprietà antitumorali a livello preventivo, soprattutto per quanto riguarda pancreas, stomaco e intestino.

Le proprietà anti tumorali del limone sono da ricondursi, oltre alla vitamina C ed al limonene, anche alla presenza di flavonoidi, sostanze con proprietà antiossidanti.

Calcoli Renali e Biliari
Anche l’acido citrico presente nel limone apporta benefici in caso di calcoli, infatti aiuta a sciogliere i calcoli biliari, renali ed i depositi di calcio in generale. Il limonene viene impiegato con successo nel processo di distruzione dei calcoli nella cistifellea.

Nausea e Diarrea
Il limone è molto consigliato contro nausea, diarrea e soprattutto per chi ha necessità di irrobustire le difese immunitarie. [GARD align=”center”]

Arteriosclerosi
Il suo succo fresco ha la proprietà di prevenire l’arteriosclerosi, ha benefici sul fegato, sul pancreas e sul sangue, favorendone la fluidità.

Anti Anemico e Disinfettante
Il limone, quando è veramente fresco, oltre che rimineralizzante e anti anemico è un buon attivatore delle difese organiche e un ottimo disinfettante. La vitamina C favorisce l’assorbimento del ferro da parte dell’organismo, facilitando così la formazione di globuli rossi che trasportano ossigeno alle varie parti del corpo.

Radicali Liberi
Il potere antiossidante della vitamina C contribuisce a bloccare i radicali liberi del nostro organismo, rallentando quindi l’invecchiamento delle nostre cellule, in particolare quelle che riguardano il cervello.

Rinforza i Vasi Sanguigni
La vitamina B3 invece rinforza i vasi sanguigni ed aiuta a prevenire eventuali emorragie interne.

Mal di Denti
Utilizzare il succo di limone sulla parte dolente del dente può far passare il dolore. Il succo utilizzato per massaggiare le gengive ne blocca l’eventuale sanguinamento e funziona anche da disinfettante eliminando i cattivi odori della bocca.

Può anche essere utilizzato per la salute dentale aggiungendo un paio di gocce di succo di limone al dentifricio quando si lavano i denti.

Cura dei Capelli
Il limone si è rivelato utile anche nella cura dei capelli, il suo succo utilizzato per massaggiare il cuoio capelluto apporta benefici in caso di forfora e previene la caduta dei capelli. Applicato direttamente ai capelli dona loro lucentezza.

Scottature
Applicato sulle piccole ustioni lenisce il senso di bruciore mentre, se applicato sulle cicatrici le sbiadisce e le rende meno visibili.

Cura della Pelle
Il limone è un antisettico naturale, il suo succo ha effetti benefici anche sulla pelle e può venire in aiuto in caso di punture d’insetti, acne, foruncoli, può rimuovere i punti neri e rendere la pelle più liscia.

Problemi Respiratori
L’abbondanza di vitamina C e di sostanze con proprietà antiossidanti fa del limone un alimento utile ad alleviare i problemi respiratori, l’asma in particolare.

Piedi Stanchi
Un po’ di succo di limone aggiunto all’acqua leggermente calda del pediluvio rilassa e dona sollievo in caso di piedi stanchi e doloranti.

Emorragie Interne
Il limone ha anche proprietà coagulanti che sono utili per bloccare piccole emorragie interne come ad esempio la perdita di sangue dal naso. In questo caso è possibile bagnare un batuffolo di cotone con del succo di limone che va poi inserito nel naso per bloccare la perdita di sangue.

Controindicazioni
Come per molti altri alimenti, la combinazione del limone con altri cibi può provocare effetti indesiderati, quali acidosi e difficoltà digestive. Non va abbinato con farinacei, quali pane, riso, castagne e patate; a volte anche con i pomodori potrebbe dare qualche problemino. [GARD align=”center”]

Per coloro che in nessun modo intendono rinunciare ai frutti di mare crudi, è importante sapere che poche gocce di succo di limone, eliminano, in pochi minuti, il 92% di microbi e batteri presenti sulle ostriche. Diversi esperimenti hanno dimostrato che il succo di questo agrume distrugge i batteri della malaria, il colera, la difterite, il tifo ed altre malattie mortali.

Per chi invece ha purtroppo problemi di potabilità dell’acqua, ricordiamo che è possibile renderla potabile aggiungendo ad un litro d’acqua il succo di un limone spremuto. In Africa occidentale, dove si è sviluppata un’epidemia di colera, è stato riscontrato che aggiungendo succo di lime o di limone ai pasti principali, aumentava la resistenza delle persone ad essere contagiate dalla malattia. In Europa, durante il Rinascimento, le signore alla moda utilizzavano il suo succo per aumentare il rossore delle labbra. Secondo una ricerca giapponese, le persone che lavorano al computer compiono il 54% in meno di errori se l’ambiente in cui lavorano profuma di limone. Infatti l’olio essenziale di limone viene impiegato per favorire concentrazione e memoria. Spazzolare settimanalmente i denti col succo di limone contribuisce mantenerli bianchi e lucenti, mentre frizionare il cuoio capelluto con una lozione preparata con 2 cucchiaini di olio di oliva, 1 cucchiaino del suo succo aiuta a combattere la fragilità o la caduta eccessiva dei capelli. Un team di ricercatori dell’ Agricultural Research Service (A.R.S.) sta studiando le proprietà e gli effetti della limonina, una sostanza amara che si trova nei semi di arance e limoni, sul colesterolo cattivo. Sembra infatti che quando il fegato è esposto a questa sostanza produca quantità minori di una proteina chiamata Apo B che serve per la produzione di Ldl o colesterolo cattivo. Tratto da http://www.mr-loto.it