Esplosione sull’A14, a Borgo Panigale(BO) 2 morti e 80 feriti

Posted by

E’ di almeno due morti e oltre 80 feriti il bilancio dell’incendio avvenuto sul ponte dell’Autostrada sul raccordo di Casalecchio. I soccorsi sono ancora in corso e non si esclude il coinvolgimento di altre persone. Secondo i primi dati dell’Ausl del capoluogo emiliano, 55 pazienti sono stati trasportati all’ospedale Maggiore di Bologna con ustioni dal primo al terzo grado. Alcuni di questi (in tutto 18 persone) sono state poi mandati negli ospedali delle vicinanze, a Budrio, San Giovanni e Bentivoglio. Altre due persone, poi, sono state portate a Cesena e a Parma in gravi condizioni. Infine, dieci pazienti con ferite lievi sono stati medicati all’ospedale di Bazzano.  Fra i feriti anche 11 carabinieri e due poliziotti della stradale, che stavano dirigendo il traffico dopo un precedente incidente stradale. L’autocisterna scoppiata stava, probabilmente, trasportando gpl. Lo ha detto l’ingegner Giovanni Carella, coordinatore emergenze dei Vigili del fuoco dell’Emilia-Romagna.  “L’onda d’urto  stata violentissima – ha detto – molti feriti, infatti, hanno ferite da taglio per i vetri scoppiati. Crollato il viadotto dell’autostrada, la deflagrazione  stata molto violenta e ha squarciato le lamiere dell’autocisterna che molto probabilmente trasportava Gpl. Le fiamme si sono alzate altissime ma sono state domate abbastanza presto”. L’incendio è divampato intorno alle 14 in zona Borgo Panigale, alla periferia di Bologna. Lo spegnimento delle fiamme è  reso difficile dall’elevatissimo calore che rende difficile avvicinarsi. Sarebbero alcune decine anche le auto esplose. Alcuni feriti sono stati colpiti dai detriti. Sono scoppiati i vetri anche di alcune case vicine.  L’incendio, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stato innescato, da un incidente stradale in tangenziale, fra un camion che trasportava sostanze infiammabili e alcune auto. Numerose auto di alcune concessionarie vicine hanno preso fuoco e sono esplose.  L’esplosione dell’automezzo andato in fiamme sul raccordo tra la A1 e la A14 all’altezza di Borgo Panigale ha determinato lo squarcio e il crollo di una porzione della sede autostradale sul ponte che sovrasta la via Emilia. Intorno all’area dell’esplosione sono andati in fumo tutti i supporti di legno che costeggiano il ponte e fungono anche da barriere fonoassorbenti oltre che da strutture di protezione. E’ parzialmente crollato il ponte dell’autostrada, del raccordo di Casalecchio A1-A14, che sovrasta la via Emilia a Borgo Panigale. I Vigili del fuoco stanno controllando dall’alto il ponte. Sopra al ponte ci sono ancora le fiamme e c’è un elicottero dei Vigili del fuoco che sta cercando di domarle.  La colonna di fumo provocata dall’incendio è visibile da tutta la città. Sul posto numerose ambulanze per soccorrere i feriti. Al lavoro i Vigili del fuoco per cercare di domare le fiamme.  Il raccordo autostradale di Casalecchio è stato chiuso in entrambe le direzioni. (RaiNews24)